L’arte non si arrende e l’imposizione della chiusura delle mostre, per l’emergenza Coronavirus, scatena, in realtà nuove idee e suggestioni. Anche noi, come già hanno fatto siti e giornali specializzati, abbiamo deciso di proporvi la 4° edizione del Concorso Internazionale Trofeo Città Bianca online.

Il Trofeo Città Bianca 2020 dopo essere stato cancellato per l’epidemia di Coronavirus debutta sul web nella forma digitale con tantissimi artisti che si sono messi a dura prova interpretando il tema “L’ Alba della Rinascita” scelto come messaggio di speranza.

Tutte le opere partecipanti sono suddivise in 3 sezioni e sono state giudicate da una Commissione Giudicatrice costituita da nomi importanti nel panorama artistico italiano.

Lettera aperta ai Partecipanti

Nel ringraziare tutti gli artisti che hanno partecipato al “Concorso nazionale Trofeo Città Bianca” – 2020 –  desideriamo contestualmente ringraziare i membri della Commissione che hanno collaborato e svolto egregiamente il loro compito di selezionare le vostre opere. Tutti i lavori nelle diverse categorie sono stati visti e ampiamente analizzati dai seguenti ed illustri membri esperti ed accademici:

Dott. Luca Nava di Lecco (critico d’arte), Prof. Enrico Manelli  (docente presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna), Prof. Cristian Casadei (docente presso l’Accademia di Belle Arti di Forlì e referente del Settore Cultura preso il Comune di Forlì), Prof. Antonio Di Rosa (docente presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli), Dott. Gianni Volpi (esperto fotoreporter di Modena), Dott. Ferdinando Sallustio (giornalista letterato di Ostuni).

Con l’auspicio di aver accresciuto la vostra visibilità artistica e nell’augurarvi una brillante carriera nel Settore artistico- culturale, vi porgo i miei distinti saluti insieme a tutto il Direttivo di codesta Associazione.

Il Presidente
Ruggero Cairo

Trofeo Città Bianca 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.